Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Carta di identità elettronica (C.I.E.)

Il Comune di Gonnostramatza a far data da oggi (06/04/2018) attiverà il servizio di rilascio della carta di identità elettronica (C.I.E.).
La C.I.E.  è il nuovo documento che attesta l’identità della persona e sostituisce definitivamente e sin da subito il formato cartaceo. (D.L.78/2015; Legge 6 agosto 2015 n. 125)
La nuova Carta di identità elettronica è il documento personale che attesta l’identità del cittadino, e sostituisce definitivamente e sin da subito il formato cartaceo. (D.L.78/2015; Legge 6 agosto 2015 n. 125) E’  realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una carta di credito ed è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza (RF) che memorizza i dati del titolare.
La foto in bianco e nero è stampata al laser, per garantire un’ elevata resistenza alla contraffazione.
Sul retro della Carta il Codice Fiscale è riportato anche come codice a barre.
La nuova C.I.E. oltre ad essere strumento di identificazione del cittadino, è anche un documento di viaggio (Paesi appartenenti all’Unione Europea e in quelli con cui lo Stato italiano ha firmato specifici accordi) e potrà essere utilizzata per richiedere l’identità digitale sul sistema SPID, attraverso il quale accedere ai servizi erogati online dalla Pubbliche Amministrazioni.

INFORMAZIONI E DOCUMENTI DA PRESENTARE
La C.I.E viene rilasciata ai cittadini iscritti nell’Anagrafe della popolazione residente (A.P.R.) nel Comune, attualmente non può essere rilasciata ai cittadini italiani residenti all’estero iscritti all’A.I.R.E.

La nuova Carta di identità elettronica si può richiedere alla scadenza della propria Carta d’identità (o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento) presso il Comune di residenza o di dimora
Il rinnovo può essere effettuato a partire da 180 giorni (6 mesi) prima della scadenza della validità. Le carte di identità cartacee già in possesso dei cittadini continueranno ad avere validità sino alla loro naturale scadenza.
La carta di identità non perde la sua validità se il cittadino cambia indirizzo o residenza (Circolare MI.A.C.E.L. N. 24 DEL 31/12/1992).

Il cittadino dovrà recarsi presso gli sportelli dell’Anagrafe munito di:
•    Documento d’identità/ carta di identità scaduta o in scadenza (deve essere consegnata allo sportello). In caso di furto, smarrimento o deterioramento (tale da non permettere il riconoscimento del numero della carta) è necessario presentare la denuncia resa presso le competenti autorità italiane;
•    Tessera sanitaria/codice fiscale
•    Una foto recente formato tessera sfondo chiaro e uniformemente illuminato, posizione frontale, senza copricapo, stampata su carta fotografica ad alta risoluzione;
•    Per i minori è necessaria anche la presenza dei genitori muniti di documenti validi.
•    Per i cittadini stranieri extracomunitari il permesso di soggiorno valido o documentazione comprovante la richiesta di rinnovo.

ITER
La procedura per il rilascio della C.I.E. consiste:
•    Pagamento;
•    Acquisizione dati;
•    Acquisizione fotografia;
•    Acquisizione n. 2 impronte digitali (dai 12 anni in su);
•    Acquisizione firma (dai 12 anni in su);
•    Assenso dei genitori in caso di richiesta validità all’espatrio per i minori;

L’iter completo richiede circa 30 minuti. Al termine della procedura allo sportello, verrà rilasciata al cittadino la ricevuta della richiesta della C.I.E.
La consegna della C.I.E. avverrà, a cura del Ministero dell’Interno, entro 6 giorni lavorativi, presso l’indirizzo indicato dal cittadino all’atto della richiesta o all’Ufficio Anagrafe del Comune. La C.I.E. potrà essere consegnata solo al richiedente o a un suo delegato. Per i minori di 14 anni è obbligatorio indicare un delegato al ritiro.

La durata della C.I.E. varia secondo le fasce d’età di appartenenza:
•    3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni;
•    5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
•    10 anni per i maggiorenni.

I minorenni possono ottenere la carta di identità fin dalla nascita. Al momento del rilascio è sempre necessaria la presenza del minore, che a partire dai 12 anni, firma il documento e deposita le impronte digitali. Sono necessari inoltre:
•    Un documento di riconoscimento del minore (se in possesso);
•    In caso di documento valido per l’estero: l’assenso all’espatrio reso da entrambi i genitori o dall’unico esercente la potestà o del tutore (munito di atto di nomina);

COSTO
Il costo della C.I.E. è fissato in € 22,50 in caso di primo rilascio e/o rinnovo e in € 27,50 in caso di furto/smarrimento/deterioramento. L’ importo sarà versato in contanti, all’atto della richiesta allo sportello, della C.I.E.

ATTENZIONE. Il Ministero dell’Interno con Circolare 8/2017 ha previsto che “Nel momento in cui le postazioni di lavoro saranno operative, il singolo Comune dovrà rilasciare la nuova CIE abbandonando la modalità di emissione della carta d'identità in formato cartaceo salvo i casi di reale e documentata urgenza segnalati dal richiedente……”. Pertanto non potranno più essere rilasciate carte di identità cartacee.

 Poiché per la consegna della Carta d’Identità Elettronica occorrono 6 giorni lavorativi, si raccomanda di verificare per tempo la scadenza della propria carta d’identità.


L’Amministrazione Comunale non è responsabile qualora i tempi di rilascio non siano compatibili con i motivi rappresentati dai cittadini.